Home » Bambini » Rischio obesità: per i bambini basta un cucchiaino in più a pasto

Rischio obesità: per i bambini basta un cucchiaino in più a pasto

Basta solo un cucchiaio di più a pasto, equivalente a 11 calorie, per mettere i bambini in fase di svezzamento a rischio di sovrappeso e obesità. L’allarme arriva da uno studio dell’Università di College di Londra.  Secondo gli esperti inglesi dunque non sarebbe tanto il maggior numero di pasti nell’arco della giornata a provocare un aumento di peso, quanto quel “cucchiaio” di cibo in più.

Il calcolo è infatti presto fatto: le 11 calorie in più moltiplicate per i 5 pasti quotidiani diventano 55 calorie che, se consumate ogni giorno, portano, inevitabilmente, a un aumento di peso.

La ricerca ha preso in esame le abitudini alimentari di 2500 bambini. Dai dati raccolti sarebbe emerso che sia i bambini in sovrappeso sia quelli normopeso si nutrivano con gli stessi cibi per lo stesso numero di pasti al giorno. La differenza stava nel fatto che alcuni mangiavano di più. Da qui la considerazione dei ricercatori inglesi secondo i quali la soluzione allo sviluppo dell’obesità sta nella quantità di cibo offerta al bambino e non nel numero di pasti.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

A Palermo, intervento oncologico unico al mondo

L’eccellenza dello ISMETT di Palermo fa ancora sentire la propria voce. Intervento unico al mondo: ...

Condividi con un amico