Home » Bambini » Unicef: 17 mln di bambini respirano aria inquinata

Unicef: 17 mln di bambini respirano aria inquinata

Sarebbero almeno 17 milioni i bambini nel mondo costretti a respirare aria molto inquinata. L’allarme arriva dall’Unicef secondo cui sono milioni i piccoli con meno di un anno di età che vivono in aree in cui l’inquinamento atmosferico è di almeno sei volte superiore ai limiti internazionali fissati dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

Attraverso le immagini satellitari, è stato rilevato che in Asia Meridionale si trova il maggior numero di bambini che vivono in aree duramente colpite, 12,2 milioni. Nella regione dell’Asia dell’Est e del Pacifico vivono altri 4,3 milioni di bambini in aree in cui l’inquinamento supera di 6 volte i limiti.

Si tratta di dati estremamente allarmanti in quanto questi bambini respirano aria tossica che non solo danneggia i polmoni in via di sviluppo dei più piccoli ma mette potenzialmente a rischio il loro sviluppo cerebrale.

Per gli esperti sono necessari interventi tempestivi in quanto proteggere i bambini dall’inquinamento atmosferico dà benefici a loro e alle loro società, perché si riducono i costi dell’assistenza sanitaria, si incrementa la produttività e si crea un’ambiente più sicuro e pulito per tutti.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Acido folico difende dall’autismo bebè esposti a farmaci

L’acido folico difende dall’autismo il feto esposto a farmaci. A sostenerlo sono dei ricercatori che ...

Condividi con un amico