Home » Bambini » Obesità peggiora sintomi asma nei bambini

Obesità peggiora sintomi asma nei bambini

L’obesità peggiora i sintomi dell’asma nei bambini. È quanto emerge da uno studio del Duke University Medical Center secondo cui i sintomi dell’asma possono infatti peggiorare nei bimbi dai 2 ai 5 anni che sono sovrappeso.

La ricerca, pubblicata sul Journal of Allergy and Clinical Immunology, ipotizza che un forte sovrappeso possa aggiungere cinque settimane di sintomi di asma ogni anno. Lo studio ha preso in esame i dati di tre diversi studi condotti tra il 2001 e il 2015, che hanno coinvolto complessivamente 736 bimbi.

I risultati dell’analisi hanno permesso di rilevare che i bambini in età prescolare con un indice di massa corporea (Bmi) oltre l’84esimo percentile che non stavano usando un inalatore, avevano il 70% in più di giorni di sintomi di asma rispetto ai coetanei non trattati di peso sano. Rispetto ai coetanei in buona salute, i bimbi che erano affetti da asma non trattati e in sovrappeso sono stati soggetti a 37 giorni di sintomi in più, oltre cinque settimane all’anno. I ricercatori hanno anche scoperto che i bambini non trattati che erano in sovrappeso avevano più attacchi d’asma.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Lavastoviglie ricettacolo di batteri e funghi

La lavastoviglie è un ricettacolo di batteri e funghi. L’allarme arriva da uno studio guidato ...

Condividi con un amico