Home » Bambini » Lactalis ritira latte in polvere contaminato da salmonella

Lactalis ritira latte in polvere contaminato da salmonella

Non interessa l’Italia, l’emergenza relativa al latte in polvere per l’infanzia prodotto in Francia dalla Lactalis che risulta contaminato da salmonelle. Le Autorità francesi non hanno infatti comunicato, tramite il sistema di allerta comunitario (RASFF), l’esistenza di lotti spediti verso il nostro Paese.

Il Ministero della Salute annuncia di aver comunque già avviato interlocuzioni con la Commissione europea e direttamente con le Autorità francesi, per sollecitare ulteriori informazioni su Paesi e lotti interessati. Le nazioni coinvolte sarebbero almeno 83 e sono state ritirate 12 milioni di confezioni del prodotto.

Il gruppo Lactalis ha ordinato il ritiro di tutte le partite di latte per l’infanzia prodotte nel suo stabilimento di Craon (Francia occidentale). Trentacinque bambini con salmonellosi sono stati diagnosticati in Francia dopo aver consumato latte o alimenti per l’infanzia della Lactalis, secondo le ultime cifre ufficiali del 9 gennaio. In Spagna è stato anche scoperto un caso di salmonellosi accertata riguardante un bambino che ha consumato questo latte contaminato e un altro caso da confermare in Grecia.

I lotti del prodotto Milumel Bio oggetto di allerta latte sono i seguenti:

– 17C0012686 con termine massimo di conservazione (TMC);

– 27/04/2018, 17C0012844 con TMC 24/05/2018;

 

– 17C0012965 con TMC 12/09/2018;

 

– 17C0013595 con TMC 06/01/2019;

 

– 17C0013733 con TMC 03/02/2019.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Sopravvive a 50 arresti cardiaci in una settimana

Non molti giorni fa avevamo parlato della Sindrome di Brugada, di quelle cellule del cuore ...

Condividi con un amico