Home » Bambini » Bimbi nati nei mesi freddi a rischio problemi respiratori

Bimbi nati nei mesi freddi a rischio problemi respiratori

I bimbi nati nei mesi più freddi dell’anno sono più soggetti al rischio di soffrire di patologie a carico del sistema respiratorio. A sostenerlo sono i ricercatori della University of Bergen (Norvegia) secondo i qualai i bambini nati in inverno rischiano di soffrire di asma o problemi ai polmoni.

Gli esperti hanno analizzato i dati riguardanti più di 12mila persone e studiato la funzione polmonare di bambini tra i 9 e gli 11 anni. Analizzando i dati raccolti, gli scienziati hanno scoperto che chi era nato tra novembre a gennaio aveva maggiori probabilità di soffrire di problemi respiratori da adulti.

In attesa di ulteriori approfondimenti in grado di chiarire perché i bambini nati in inverno rischiano di soffrire di asma o problemi ai polmoni, gli esperti ricordano alle donne in età fertile di non fumare e alle mamme di ridurre il più possibile l’esposizione dei figli all’inquinamento atmosferico.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

In aumento le misteriose “ulcere della carne”

In Australia è quasi allarme globale, con un aumento del 400% di diagnosi per l’Ulcera ...

Condividi con un amico