Home » Benessere » Le droghe vegetali e il fitocomplesso

Le droghe vegetali e il fitocomplesso

Per droga vegetale si intende la parte della pianta utilizzata come medicamento o per l’estrazione di sostanze a scopo medicamentoso. Il fitocomplesso invece è l’insieme di tutte le sostanze presenti nella droga, alcune dotate di evidenti proprietà medicamentose, altre meno ma ugualmente indispensabili nel loro insieme per garantire la completezza delle azioni tipiche della pianta.
Il concetto di fitocomplesso è diverso da quello che regola i farmaci di sintesi, nei quali viene considerato il singolo principio attivo come unico responsabile dell’azione farmacologica, essendo gli altri suoi componenti rappresentati da eccipienti inerti.
Il fitocomplesso, rispetto al principio attivo singolo, presenta alcuni vantaggi:
– riduzione dei possibili effetti collaterali, molto importante per anziani e bambini;
– migliore disponibilità dei principi attivi per la presenza di sostanze favorenti l’assorbimento;
– efficacia in molteplici casi.
Questo permette di affrontare con un unico rimedio fitoterapico problemi diversi.

admin

x

Guarda anche

Simil-influenza mette a letto 100mila italiani

Sono almeno 100mila gli italiani alle prese con una sindrome simil-influenzale. Le temperature insolitamente alte ...

Condividi con un amico