Home » Benessere » Una medicina naturale, efficace ma complessa

Una medicina naturale, efficace ma complessa

Succede spesso, che i medicinali “classici”, cioè chimici, vengano contrapposti alla fitoterapia. Eppure c’è, sia per gli uni che per gli altri, un posto complementare nell’arsenale terapeutico di cui disponiamo oggi. Se è vero che la farmacia “classica” ha occupato per circa mezzo secolo la parte più importante della scena per gli eccellenti risultati che ha permesso di ottenere in numerosi campi, si tratta infatti di un approccio terapeutico importante in cui effetti secondari invitano alla prudenza. Ecco perché possiamo ora affermare che esistono due tipi di medicamenti: quelli di “attacco”, la cui azione rapida e potente è utile nelle affezioni acute, e quelli di “prevenzione e mantenimento”, frutto della fitoterapia, la cui azione più dolce permette un uso più prolungato, evitando gli effetti indesiderabili.
Agendo in modo naturale e in profondità, la fitoterapia contribuisce al buon equilibrio del vostro organismo stimolandone le difese naturali, senza il timore di effetti secondari. Scelte ed utilizzate da persone esperte in modo appropriato, le piante guariscono o contribuiscono a guarire, a volte molto rapidamente, problemi correnti e attuali come lo stress, il surmenage, l’artrosi, i reumatismi, la stanchezza, l’insonnia, l’acne, la stitichezza, la cattiva digestione, i problemi di peso o anche di circolazione sanguigna ecc.

admin

x

Guarda anche

Ecco la piantina sarda che curerebbe l’AIDS

Cosa avrà di speciale questo piccolo cespuglio fiorito di boccioli gialli, che se lo si ...

Condividi con un amico