Home » Benessere » Cibo e fitness al femminile

Cibo e fitness al femminile

Nella donna in età fertile è maggiore il fabbisogno di ferro rispetto a quello dell’uomo adulto per le perdite durante i cicli mestruali. Pertanto, il ferro pur essendo presente in molti cibi come carne, verdura e uova, non è facilmente assimilabile e quindi utilizzabile dall’organismo. La vitamina C, contenuta soprattutto negli agrumi e nei frutti esotici, migliora l’assorbimento del ferro.
Durante il periodo premestruale o nei primi giorni del ciclo, da tempo è noto il benefico influsso di adeguati livelli di magnesio che mantiene elevato il tono dell’umore.
Molti specialisti sottolineano anche la presenza di un maggior fabbisogno di calcio nella donna rispetto all’uomo, in considerazione del maggior rischio nel sesso femminile di decalcificazione ossea e quindi di comparsa di osteoporosi in età più avanzata.
Una dieta sana e un buon allenamento fanno si’ che la “banca del calcio” si arricchisca e che l’osso si rinforzi.

admin

x

Guarda anche

Otto marzo: come è cambiata la salute femminile nei secoli

L’8 marzo è una festa sociale, più che politica o sanitaria. Ricorda -tramite un luttuoso ...

Condividi con un amico