Home » Benessere » Cibo e fitness al maschile

Cibo e fitness al maschile

Nell’uomo si ha in genere un maggior fabbisogno di vitamine del gruppo B. L’uomo, infatti, possiede una struttura corporea più massiccia, tende a mangiare di più rispetto alla donna, ha un maggior introito di calorie e quindi necessita di un maggior lavoro metabolico per estrarre energia dagli elementi introdotti: e le vitamine del gruppo B favoriscono la trasformazione del cibo in energia.
Gli uomini, infatti, manifestano con più frequenza livelli elevati di colesterolo nel sangue e sono più colpiti da malattie cardiovascolari. Per questi motivi nel sesso maschile si nota spesso un maggior fabbisogno, rispetto a quello femminile, di vitamina C e soprattutto di vitamina E, entrambe dotate di spiccata attività antiossidante.
Agendo con sinergia, esse riducono la formazione di radicali liberi, e svolgono un ruolo protettivo nei confronti dell’invecchiamento cellulare.Resta comunque primario il ruolo di prevenzione esercitato dall’attività fisica nei confronti dei problemi cardiovascolari.

admin

x

Guarda anche

Salute uomini: spermatozoi in pericolo nelle zone industriali

Brutte notizie per chi ha scelto le grandi città, le metropoli europee, per realizzarsi. La ...

Condividi con un amico