Home » Benessere » L'Aglio per il controllo dell'ipertensione

L'Aglio per il controllo dell'ipertensione

Parte utilizzata: il bulbo
Applicazioni: Ipertensione, prevenzione dell’aterosclerosi, disturbi circolatori leggeri, bronchiti croniche, infezioni intestinali.

Un’alimentazione sufficientemente ricca di aglio diminuisce l’aggregazione delle placche e aumenta sensibilmente l’attività fibrinolitica. Questi due effetti congiunti conferiscono all’aglio virtù antitrombotiche.
Grazie alle sue attività ipolipemizzante e ipocolesterolemizzante l’aglio previene anche l’aterosclerosi e le complicazioni vascolari ad essa associate, svolgendo una benefica azione sull’ipertensione arteriosa.
Non è soltanto batteriostatico, ma anche antimicotico, (è un disinfettante intestinale di notevole efficacia).
Le sue proprietà sono dovute a sostanze di natura solforata, ad esempio l’allicina, di cui è importante evitare la degradazione da parte dei succhi digestivi. Per questo motivo si raccomanda l’utilizzazione di polvere granulata in capsule gastroresistenti, che prevengono anche l’alito cattivo provocato dal consumo di aglio.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico