Home » Benessere » Alcuni consigli per applicare una maschera su viso e collo

Alcuni consigli per applicare una maschera su viso e collo

Dopo aver pulito a fondo il viso, seguendo il trattamento più indicato al tipo di pelle (è consigliabile fare prima un bagno di vapore che dilata bene i pori), ed esservi coperto il capo con un fazzoletto, un’asciugamano, per riparare i capelli, spalmatevi la maschera necessaria su tutto il viso, tranne che intorno agli occhi, sulle cui palpebre applicherete invece due batuffoli di cotone bagnati di una lozione per gli occhi. Stendetevi ora, rimanendo completamente immobili, meglio se con la testa bassa e le gambe in alto, per far affluire il sangue al volto, e rilassatevi fin quando la maschera non si sia asciugata, cioè per 15-20 minuti. Poi alzatevi e ripulitevi prima con acqua fresca e dopo con un batuffolo di cotone imbevuto di tonico e di una lozione astringente, a seconda della qualità dell’epidermide.
Guardatevi allo specchio: la vostra pelle risulterà morbida ed elastica, liberata dalle cellule morte, i vostri occhi riposati e luminosi. Se dovrete comparire fra la gente, sarete pronte per la truccatura normale che risulterà così perfetta.
Un altro tipo di maschera che fa molto bene, è quella fatta di FRUTTA, di prodotti naturali a portata di mano di “borsa”, veramente efficace e forse la più rinfrescante. Se volete schiarire la vostra pelle, adopererete frutta acida, se invece sentite il bisogno di una maschera rinfrescante, userete frutta dalla polpa dolce e spessa. Il modo più sbrigativo è quello di applicare direttamente sul volto, perfettamente pulito, il succo o la polpa della frutta scelta, lasciandoli poi asciugare e lavandovi dopo 20 minuti con acqua fresca o tiepida.
Ma è possibile fare pure una vera e propria maschera. Prendete un pezzo abbastanza grande di garza, tanto da ricoprirvi interamente il viso, fatevi un buco per il naso ed uno per la bocca, poi bagnatelo in acqua fresca, spremetelo e stendetevi sopra la polpa della frutta di cui disponete, pere, mele, banane, kiwi a fettine, ecc quindi ricoprite il tutto con un altro pezzo di garza identico al primo ed applicatelo sul viso, premendolo leggermente per far meglio penetrare il succo nella pelle. Tenetelo per un 1/4 d’ora e poi lasciate che il volto bagnato di succo si asciughi. Lavatevi con acqua fresca o tiepida. Lo stesso procedimento può essere usato per il collo, che è molto spesso trascurato e diventa assai facilmente vizzo.
Un altro prodotto naturale che può essere usato per la vostra bellezza è il LIMONE.
Il limone è un frutto preziosissimo di cui vi consiglio l’uso in numerosi casi ed in particolare se avete la pelle grassa ed i pori dilatati.
E’ un astringente economico ed ottimo che potrete applicare giornalmente, se la pelle è unta, dopo aver ripulito bene il viso. Bagnatevi il volto del suo succo, lasciatelo asciugare e poi risciacquatevi con acqua fresca. Se da principio sentite un pò di bruciore, passatevi per ultimo della buona crema nutriente che terrete per una decina di minuti.
Toglietela con un foglietto di carta detergente o velina. Ecco tutto!
Il succo di limone serve anche a pulire perfettamente le mani, l’interno delle unghie, ad ammorbidire ed imbiancare la pelle. Ed inoltre il succo di un limone spremuto nell’acqua per risciacquare l’ultima volta i vostri capelli, li renderà soffici e morbidi, specialmente quando sono biondi e lunghi.

admin

x

Guarda anche

Cattive abitudini mettono a rischio salute denti dei piccoli

Cattive abitudini mettono a rischio la salute dei denti dei più piccoli. A causa di ...

Condividi con un amico