Home » Benessere » Pelle, pannicolo adiposo e muscoli del neonato

Pelle, pannicolo adiposo e muscoli del neonato

Alla nascita la pelle è coperta dalla vernice caseosa (fatta di sebo ed epiteli desquamanti) più spessa sul capo e nelle pieghe.
La cute è più o meno rosea alla nascita (cianotica alle estremità per diminuzione fisiologica della temperatura); si desquama in seguito nei primi 20-30 giorni. Il capo è coperto di capelli che mutano nelle prime settimane; ciglia e sopracciglia rade e corte; lanuggine fine specialmente al dorso.
La struttura della pelle nel neonato e nel I° anno è tale che presenta una scarsa resistenza agli agenti esterni (fisici, chimici, microbici) per cui facilissime sono le infezioni cutanee dell’infanzia.
Le ghiandole sebacee sono molto attive specialmente al capo ed al viso dove può comparire una eruzione acneica miliariforme. Le ghiandole sudoripare sono scarsamente funzionanti nei primi mesi.
Il pannicolo adiposo è abbondante nel neonato a termine e nel lattante sano:
dà la conformazione curvilinea e tondeggiante nella 1a infanzia e determina la formazione di pliche cutanee profonde.
Nella 2a infanzia si assottiglia ed il corpo acquista una forma più slanciata: questo fenomeno è fisiologico e non va interpretato come sofferenza e dimagrimento patologico.
Il tono muscolare del neoanto e del lattante è maggiore che nelle età successive.
Particolarmente tonica nel lattante sono la muscolatura della parete anteriore dell’addome.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico