Home » Benessere » Animali in sovrappeso

Animali in sovrappeso

I soggetti che pesano più del 40% del loro peso forma si chiamano obesi.
Se la schiena e le ginocchia di un cane sono formate per sopportare un determinato carico fanno fatica a sopportare incrementi di peso del 30 o anche del 50%. L’obesità è un problema serio; può causare anche nell’animale malattie metaboliche gravi, come il diabete o disfunzioni articolari che peggiorano con l’avanzare dell’età.
I legamenti e le strutture articolari, prima o poi daranno segni di sofferenza o di cedimento.
E se ad un’alimentazione non adeguata si associa anche la mancanza di moto i rischi sono tanti.
Per risolvere il problema, bisogna ridurre gradatamente la quantità di cibo, e farsi prescrivere una dieta dal veterinario di fiducia.
Dopo il cibo bisogna intervenire sul fisico, aumentando pian piano il moto.
Si comincia con le piccole passeggiate di breve durata.
In commercio, ci sono molti cibi light, vere e proprie pietanze dimagranti, ricche di fibre che, se utilizzati nel modo appropriato provocano un elevato senso di sazietà, permettendo al nostro animaletto di dimagrire senza troppi sacrifici.
Il veterinario di fiducia, prescriverà la dieta da seguire dopo aver visto il vostro cucciolo e analizzato la massa di grasso in eccesso.
Oltre alle diete preconfezionate si consigliano prodotti come il gamma orizanolo, le fibre liquide e il chitosano, sono sostanze che migliorano la fibra microbica dell’intestino e assimilano meno i grassi contenuti nel cibo.

admin

x

Guarda anche

L'attività fisica può allungare la vita?

L’azione protettiva dell’attività fisica nei confronti delle malattie del cuore ha fatto ritenere che l’attività ...

Condividi con un amico