Home » Benessere » S. Raffaele di Milano, si scoprono le terapie per il ripristino del funzionamento del sistema immunitario in presenza di tumori

S. Raffaele di Milano, si scoprono le terapie per il ripristino del funzionamento del sistema immunitario in presenza di tumori

E’ al San Raffaele di Milano che si è scoperto come i tumori riescono ad inibire il corretto fuzionamento del sistema immunitario. Infatti, i ricercatori di questo ospedale hanno capito che esiste un nuovo meccanismo i in cui i cosidetti “big killers” crescono e si diffondono in modo incontrollato, paralizzando le sentinelle del nostro corpo. Hanno individuato anche le procedure terapeutiche che riescono a ripristinare il funzionamento del sistema immunitario.
Il risultato è stato raggiunto da un gruppo di ricercatori guidati dal Dr. Vincenzo Russo dell’Università di Terapia Genica dei Tumori, insieme al gruppo della Dr.ssa Catia Traversari, MolMed S.p.A., e diversi altri ricercatori dell’Università di Milano e del Karolinska Institutet di Stoccolma. La ricerca è stata finanziata dall’ Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC), e dalla Fondazione Cariplo e della Comunità Europea.
La scoperta, riguarda sostanzialmente, i tumori i quali crescono indisturbati per la produzione di ligandi di LXR, ovvero molecole derivate dal colesterolo. Tali metaboliti imprigionano cellule del sistema immunitario, le dendritiche, impedendogli di eliminare le cellule cancerose.
Il Dr. Russo ha affermato. “Questa ricerca rappresenta un passo in avanti sia nella conoscenza dei meccanismi biologici che rendono i tumori insensibili all’attacco delle cellule del sistema immunitario, sia nell’identificazione di nuovi target terapeutici che consentiranno di mettere a punto, nei prossimi anni, nuove terapie antitumorali”.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico