Home » Benessere » Il sapore del vino viene alterato dal colore della luce dell'ambiente in cui lo si beve

Il sapore del vino viene alterato dal colore della luce dell'ambiente in cui lo si beve

Da una ricerca condotta dai ricercatori dell’Institute of Psychology alla Johannes Gutenberg University di Mainz,in Germania, e pubblicata sulla rivista Journal of Sensory Studies è emerso che il sapore del vino cambia in funzione dell’illuminazione dell’ambiente in cui lo si beve.
I risultati hanno evidenziato che uno stesso vino può sembrare migliore se lo si beve in un ambiente illuminato di rosso o di blu o peggiore se degustato in un ambiente illuminato di verde o bianco.
Questa ricerca ha coinvolto 500 volontari.
“E’ già noto che il colore di una bevanda può influenzare il gusto che sentiamo di essa”, così ha commentato Daniel Oberfeld-Twistel della General Experimental Psychology division, primo autore dello studio.
“Lo scopo della nostra ricerca – ha aggiunto – era verificare l’influenza dell’illuminazione del luogo, ad esempio un bar o un ristorante, sul sapore del vino”.
E dai risultati, infatti, è emerso che in una luce rossa il vino è percepito più dolce e dal sapore fruttato. Inoltre, i partecipanti, a cui era stato chiesto di attribuire un valore monetario al vino che bevevano, valutavano la stessa bottiglia qualche euro in più se essa era servita in un ambiente illuminato di rosso.
Oberfeld-Twistel, ha spiegato che – “Ciò è probabilmente dovuto al fatto che, se percepiamo le luci come piacevoli, anche il sapore degli alimenti migliora”. Alla fine ha concluso dicendo che – “Ulteriori ricerche provvederanno a fare luce su questo fenomeno. Nel frattempo, i sommelier dovrebbero assaggiare i vini in una luce neutrale per assicurarsi un risultato non influenzato da fattori esterni”.

admin

x

Guarda anche

L’impegno di AXA Italia nel mondo del vino

È una delle eccellenze italiane, che ha vissuto un 2016 da capogiro con oltre 50 ...

Condividi con un amico