Home » Benessere » Droga: scoperta una molecola batterica che riduce la dipendenza

Droga: scoperta una molecola batterica che riduce la dipendenza

Da una ricerca condotta dall’University of Michigan (sezione dipartimento di Farmacologia) diretta dal
dr. Woods e pubblicata da “Journal of Pharmacology and Experimental Therapeutics”, si è scoperta una molecola d’origine batterica, capace di eliminare la dipendenza dalla droga.
Infatti, il ricercatore spiega come un enzima (chiamato Cocaina esterasi, o CocE) sia in grado di dividere la molecole della cocaina, rendendola meno appetibile per il corpo e diminuendo così la dipendenza e gli effetti correlati (come overdose e morte).
Il dr. Woods e gli altri scienziati che con lui hanno collaborato, hanno sperimentato il CocE su alcuni ratti da laboratorio, tossicodipendenti e con la possibilità di rifornirsi di droga, situata in contenitori apribili.
I risultati raggiunti hanno dimostrato come i roditori trattati con la molecola desiderassero lo stupefacente meno spesso.
Spiegano allora i ricercatori: “L’enzima è in grado di dividere la molecola di cocaina riducendo gli effetti della dipendenza. E’ altamente adatta per questa sostanza, protegge dalla morte per overdose e permane per poco tempo nel corpo, anche se i suoi effetti sono prolungati”.
In conclusione, anche se la sperimentazione è ancora in attività “Ed una larga dose di cocaina può vanificarne gli effetti, rimane comunque una sostanza potenzialmente utile e promettente per trattare la dipendenza da cocaina anche negli esseri umani”.

admin

x

Guarda anche

Vaccini: come superare paure dei bambini

È molto comune tra i bambini la paura di sottoporsi ai vaccini. Come è noto, ...

Condividi con un amico