Home » Benessere » L'obesità ritarda la pubertà nei ragazzi

L'obesità ritarda la pubertà nei ragazzi

Da una ricerca pubblicata dagli Archives of Pediatric and Adolescent Medicine si è appreso che il 14% dei maschi obesi sottoposti alla sperimentazione non è entrato nella pubertà alla fine dello studio, contro il 7% dei maschi normopeso.
L’obesità potrebbe ritardare nei maschi l’inizio della pubertà. Anche se il motivo non è stato identificato resta comunque il fatto che le conseguenze possono essere importanti. Lo studio che ha seguito più di 400 ragazzi ha dimostrato che quelli obesi avevano il doppio delle probabilità dei coetanei normopeso di non essere ancora entrati nella pubertà a undici anni e mezzo. Al contrario, precedenti studi hanno dimostrato che nelle ragazze avviene il contrario.
Il capogruppo del programma anti-obesità al Children’s Hospital di Boston, il dottor David Ludwig, afferma: “Un ragazzino obeso è spesso oggetto di scherno per il suo aspetto fisico. Ciò pone un nuovo problema ai bambini obesi, e il ritardo della maturità sessuale potrebbe aumentare la stigmatizzazione”. L’autrice, dello studio la dottoressa Joyce Lee, specialista di endocrinologia pediatrica alla University of Michigan, mette in discussione il ruolo dell’ormone leptina, che si trova in livelli più alti nelle persone molto grasse e che si pensa possa essere in parte responsabile della pubertà precoce nelle ragazze obese. Sostiene che la leptina abbonda anche nei maschi obesi, ma in loro non causa una pubertà anticipata. Pertanto, è possibile che non sia la leptina a spiegare le modifiche nell’età della maturazione sessuale. Secondo la ricercatrice, invece, è probabile che essere in sovrappeso comporti effetti opposti su maschi e femmine perchè il tessuto grasso trasforma gli ormoni maschili nell’ormone femminile estrogeno: in questo modo, la pubertà nelle ragazze viene anticipata e nei ragazzi ritardata. Poi conclude “diverse ricerche hanno collegato in passato una pubertà precoce a problemi di fertilità o l’eccesso di ormoni sessuali a un maggior rischio di cancro, ma, anzichè guardare nel futuro al rischio di malattie come tumori e diabete, i genitori dovrebbero oggi preoccuparsi della trasformazione dei loro bambini in adolescenti e cercare di combattere con ogni mezzo il peso in eccesso”.

admin

x

Guarda anche

Cannella brucia grassi

Cannella spezia brucia grassi. A descrivere le proprietà della celebre spezia è uno studio dello ...

Condividi con un amico