Home » Benessere » In gravidanza, la depressione si può combattere con l'agopuntura

In gravidanza, la depressione si può combattere con l'agopuntura

Durante l’annuale congresso della Society for Maternal-Fetal Medicine (SMFM) i medici hanno dichiarato che
la depressione non subentra sempre post partum, ma anche durante la gravidanza. E secondo un loro studio potrebbe essere curata con l’agopuntura. Il 10% delle donne incinte è affetta da depressione post-partum, mentre il 20% presenta un aumento dei sintomi proprio in gravidanza. L’uso di psicofarmaci potrebbe essere nocivo al bambino, pertanto, come spiega la dr.ssa Rosa Schnyer, dell’Università del Tspecialista in agopuntura: “La depressione durante la gravidanza è una questione interessante, perché ha effetti negativi sia sulla madre che il bambino, così come il resto della famiglia”.
Dalla ricerca condotta sull’agopuntura si è scoperto che le donne trattate con l’agopuntura specifica, hanno mostrato un significativo miglioramento dei sintomi. Infatti, la dr.ssa Schnyer ha così commentato: “I risultati del nostro studio mostrano che il protocollo di agopuntura che abbiamo testato potrebbe essere una valida opzione di trattamento per la depressione durante la gravidanza”.
L’agopuntura viene anche utilizzata per combattere la cefalea, molto diffusa in gravidanza. I punti da stimolare dipendono dalla zona in cui è localizzato il dolore, ad esempio si può partire dalle spalle, dal collo, dalla schiena o dalle braccia.
Uno dei disturbi più diffusione gravidanza è quello delle gambe e delle caviglie gonfie che compaiono con l’ingrossarsi dell’utero che va ad ostruire i vasi sanguigni e la normale circolazione del sangue.
In tal caso i punti da stimolare si ritrovano concentrati soprattutto dietro l’orecchio.

admin

x

Guarda anche

Cannella brucia grassi

Cannella spezia brucia grassi. A descrivere le proprietà della celebre spezia è uno studio dello ...

Condividi con un amico