Home » Benessere » Il fumo di terza mano è nocivo alla salute

Il fumo di terza mano è nocivo alla salute

Secondo una ricerca condotta da un gruppo di ricercatori americani del Lawrence Berkeley National Laboratory, con a capo Hugo Destaillats, pubblicata sulla rivista Pnas, è emerso che il fumo di terza mano provoca effetti dannosi alla salute.

Il fumo di terza mano, infatti, è nocivo in quanto la nicotina si combina con inquinanti indoor e dà origine a potenti cancerogeni, come le nitrosammine. La nicotina che viene prodotta dal tabacco, bruciando si trasforma in vapore venendo così facilmente assorbita da tessuti e materiali circostanti dove vi rimane per parecchio tempo. Reagendo con l’acido nitroso, un inquinante prodotto soprattutto dalle apparecchiature a gas, forma le nitrosammine specifiche del tabacco (Tsna).

La ricercatrice Lara Gundel, che ha preso parte allo studio, per spiegare i risultati ottenuti ha così commentato: “Il rischio maggiore è per i bambini. La nicotina finisce sulla loro pelle, basta tenerli in braccio”.

Stare in una stanza o in un’automobile, dove qualcuno ha fumato anche se è trascorso un mese fa male, tanto quanto fumare o stare accanto a chi fuma.

admin

x

Guarda anche

Vaccini: come superare paure dei bambini

È molto comune tra i bambini la paura di sottoporsi ai vaccini. Come è noto, ...

Condividi con un amico