Home » Benessere » Interventi di protesi mammaria proebiti alle minorenni

Interventi di protesi mammaria proebiti alle minorenni

Dal Consiglio dei ministri arriva un disegno di legge che istituisce i registri regionali e quello nazionale degli impianti di protesi mammaria e vieta alle minorenni di sottoporsi ad interventi di plastica al seno per motivi estetici.

Il ministro Ferruccio Fazio, ha presentato il provvedimento alla Camera, sottolineando che l’intento è di “non sottovalutare i rischi connessi agli interventi e la tutela delle adolescenti” a fronte di un fenomeno “in crescita”. Mentre la sottosegretaria Francesca Martini fa presente che la prima proposta risale al 1993 e non si è mai fatto nulla in questo settore e che l’Italia è prima in Europa per l’istituzione dei registri.

Secondo Martini, dai dati risulta che l’80% degli interventi (su un totale stimato tra gli 80 e i 100 mila) sono dovuti a motivi estetici, mentre appena il 20% a ricostruzioni seguite a patologie gravi).

Occorre sensibilizzare, in particolare le giovani, al fatto che “siamo di fronte ad una vera operazione chirurgica con complicanze e rischi clinici. Non è un cambio di colore di capelli”. Si spera per il futuro di intervenire sulla “professionalità” dei medici che oggi non sono specializzati, valutando l’aspetto universitario.

Con questo provvedimento, fa sapere la Martini, si parla di tracciabilità dell’intervento, delle tecniche, posizione e tipologia dei dispositivi.

Nei registri quello nazionale che sarà istituito presso il ministero della Salute, come quello relativo ai tumori “sarà garantita la privacy”.

admin

x

Guarda anche

Cannella brucia grassi

Cannella spezia brucia grassi. A descrivere le proprietà della celebre spezia è uno studio dello ...

Condividi con un amico