Home » Benessere » L'Oms contro il fumo a difesa della salute

L'Oms contro il fumo a difesa della salute

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, Margareth Chan, parla del fumo, come di un veleno che uccide più di 5 milioni di persone l’anno, praticamente un morto ogni 6 secondi.

In occasione della cerimonia che si è tenuta in questi giorni a Ginevra, per ricordare l’entrata in vigore della Framework Convention on Tobacco Control, l’alleanza anti-bionde voluta dall’Oms e nata 5 anni fa, di cui fanno parte 168 componenti.

E’ una delle alleanze più importanti e condivise della storia delle Nazioni Unite.

La convenzione ha come scopo quello di proteggere le persone dai danni del fumo riducendo la domanda e l’offerta di ‘bionde’. Il fumo, ricorda l’Oms, è una delle maggiori minacce per la salute di tutti, e rappresenta un fattore di rischio importante per molte patologie.

Infatti, il Patto nel 2005 ha permesso di proibire pubblicità e sponsorizzazioni, sostenere le tasse sui prodotti del tabacco e altre restrizioni per reprimere la crescita dei consumatori di tabacco che è causa di sviluppo delle malattie cardiache, ictus e tumori.

admin

x

Guarda anche

Oms, 1 bambino su 10 nasce prematuro

Ogni anno nel mondo più di un bambino su 10 nasce prima del tempo, pari ...

Condividi con un amico