Home » Benessere » L'ornitorinco un alleato nella cura delle infezioni batteriche

L'ornitorinco un alleato nella cura delle infezioni batteriche

L’ornitorinco, piccolo animale che vive nei corsi d’acqua australiani ha presente nel suo organismo diverse proteine, finora sconosciute, con alcune qualità antimicrobiche dieci volte più potenti di quelle usate dai prodotti farmaceutici per uccidere i batteri, dunque le infezioni.

Il suo aspetto è a metà tra un’anatra e una lontra ed è ricordato per sua la particolarità di essere un mammifero che depone le uova. Questo animaletto, è stato studiato con l’obbiettivo di isolare alcune proteine in relazione alla cura delle infezioni batteriche.

A scoprirlo i ricercatori del dipartimento industrie primarie dello stato di Victoria in Australia. I quali hanno isolato, sintetizzato e testato una serie di proteine presenti nell’animale.

Grazie al quale sarà possibile, quindi, dare un consistente aiuto alla ricerca farmaceutica e alla lotto contro numerose malattie infettive.

Il ministro delle industrie primarie, Joe Helper – ha detto: “potremo proteggere meglio i pazienti dai superbatteri, quindi potranno recuperare più rapidamente da operazioni chirurgiche e ridurre la durata del ricovero in ospedale”.

Questa scoperta, sarà di aiuto anche a ridurre le emissioni di metano, il più potente dei gas serra, causate da flatulenza e ruminazione di bovini e ovini.

admin

x

Guarda anche

Epidemia Chikungunya: in Lazio si cercano i focolai

Chikungunya, adesso si parla di epidemia. Sono almeno 64 le persone malate a Roma e ...

Condividi con un amico