Home » Benessere » Con una seduta di ultrasuoni è possibile bloccare per 6 mesi la fertilità maschile

Con una seduta di ultrasuoni è possibile bloccare per 6 mesi la fertilità maschile

I ricercatori della University of North Carolina, coordinati dal dottor James Tsuruta, stanno lavorando ad un anticoncezionale reversibile per uomini a base di ultrasuoni.

Secondo gli scienziati, una scarica di ultrasuoni sui testicoli potrebbe avere l’effetto di un “blocco” temporaneo per sei mesi degli spermatozoi, e ne basterebbe una sola seduta. Dopodichè, senza ulteriori “bombardamenti” la produzione di spermatozoi tornerebbe progressivamente alla normalità.

Praticamente avrebbero un’infertilità provvisoria. Così come accade per le donne che fanno uso della pillola.

La fondazione di Bill e Melinda Gates rimasta colpita da questo studio, ha donato alla ricerca 100mila dollari per portare avanti la sperimentazione. L’obiettivo, come ha spiegato il dottor Tsuruta: “Pensiamo che questo potrebbe fornire agli uomini una contraccezione non ormonale con un solo ciclo di trattamento, affidabile, a basso costo e reversibile, per una durata di sei mesi. Il nostro obiettivo a lungo termine è quello di utilizzare gli ultrasuoni terapeutici che sono ora disponibili solo in medicina dello sport o nelle cliniche di fisioterapia, convertendoli in un sicuro contraccettivo anche nei paesi in via di sviluppo”.

I primi risultati della ricerca suggeriscono che il metodo può avere una buona percentuale di successo ma gli effetti a lungo termine per il momento sono ancora sconosciuti. Infatti la squadra dell’University of North Carolina spera di iniziare al più presto i test su soggetti umani.

Gli ultrasuoni andranno bene per il controllo delle nascite, il profilattico invece ha l’importantissima funzione di proteggere soprattutto, e non solo, dalle malattie trasmissibili sessualmente.

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico