Home » Benessere » Oncimmune, è il nuovo test che ci informa se ci ammaleremo di tumore nei prossimi 5 anni

Oncimmune, è il nuovo test che ci informa se ci ammaleremo di tumore nei prossimi 5 anni

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Nottingham, hanno perfezionato un esame del sangue in grado di “predire” in un arco temporale tra i cinque e i sei anni, se ci si ammalerà di tumore.

Grazie a questi scienziati arriva un test anti-tumore, capace di rilevarne la presenza almeno cinque anni prima, che sarà disponibile già dal prossimo anno in Inghilterra.

Il test è semplice, permetterà di scoprire forme di malattia severe senza sottoporsi a risonanze o biopsie. Basterà un semplice prelievo di sangue che darà la possibilità di localizzare il tumore proprio nel suo stato iniziale, cioè quando le prime cellule iniziano a modificarsi ed il sistema immunitario si mobilità moltiplicando gli anticorpi.

E’ questo il meccanismo che è alla base del test, prima i medici non erano in grado di leggere il sistema immunitario, lettura ora possibile e che permetterà di prevedere il 90 per cento dei tumori solidi.

Oncimmune è il nome dell’esame, gli studiosi per realizzarlo hanno dovuto impiegare 15 anni di lavoro.

Il professor John Robertson, l’oncologo dell’ateneo di Nottingham, a capo di questo studio ha così spiegato: “Adesso possiamo capire quale proteina del sangue viene danneggiata e come il sistema immunitario risponde a tutto questo”, una scoperta rivoluzionaria in grado di permettere la comprensione della genetica dei carcinomi.

I primi kit per il cancro ai polmoni saranno disponibili il prossimo anno in Inghilterra, e per il cancro al seno si dovrà aspettare solo qualche mese in più, secondo i ricercatori questo test è più efficace di una qualsiasi risonanza magnetica.

Inizialmente i kit saranno disponibili al prezzo di 3000 sterline e distribuiti solo privatamente, per una questione di rapporto costo efficacia, ma si spera di realizzare una distribuzione pubblica e su larga scala.

admin

x

Guarda anche

Sappiamo riconoscere il dolore? Proviamo a capirlo domani

Sappiamo riconoscere il dolore? Sappiamo valutarlo e utilizzarlo, se è il caso, a nostro vantaggio? ...

Condividi con un amico