Home » Benessere » Di sexsomnia, fare sesso durante il sonno, ne sono affetti più gli uomini

Di sexsomnia, fare sesso durante il sonno, ne sono affetti più gli uomini

Secondo uno studio condotto dall’University Health Network di Toronto e presentato nel corso di SLEEP 2010, la riunione annuale delle Associated Professional Sleep Societies in corso a San Antonio, di sexsomnia soffrono per lo più gli uomini.

Ebbene si, è una malattia del sonno, e le persone che ne sono affette dopo che si addormentano hanno rapporti sessuali con il proprio partner senza poi ricordarsene al risveglio.

I risultati indicano che il 7,6% dei pazienti di un centro di disturbi del sonno ha riferito di soffrire di sexsomnia, e che il disturbo interessa gli uomini (11%) tre volte di piu’ delle donne (4%).

La ricerca ha coinvolto 832 pazienti (428 uomini e 404 donne): ”Il dato da noi rilevato dell’8% sembra elevato – spiega Sharon Chung, che ha partecipato allo studio -, ma e’ opportuno sottolineare che abbiamo studiato l’insorgenza del disturbo in soggetti che sono gia’ affetti da altre malattie del sonno. Ci aspettiamo quindi che, nella popolazione in generale, la percentuale sia molto piu’ bassa”.

admin

Condividi con un amico