Home » Benessere » La morfina può bloccare i tumori

La morfina può bloccare i tumori

Secondo uno studio condotto dai ricercatori della University of Minnesota Medical School in Minneapolis, guidati da Sabita Roy, la morfina sembrerebbe essere un’ottima arma per bloccare i tumori.

Questo oppiaceo risulta essere un potente analgesico: la somministrazione di soli 10mg (0,01 grammi) per via parenterale, è infatti in grado di ridurre di almeno l’80% la percezione del dolore. Per questo motivo viene utilizzata in medicina come antidolorifico per il trattamento del dolore acuto e cronico.

La morfina, però, potrà essere utilizzata anche per bloccare la crescita del tumore. Per poter giungere a questa conclusione gli esperti hanno preso in esame alcuni topi da laboratorio affetti da carcinoma polmonare di Lewis.

Da questa sperimentazione, somministrandogli quantità enormi di morfina, hanno scoperto che il farmaco riesce a ridurre l’angiogenesi, la formazione di vasi sanguigni delle cellule tumorali.

L’oppioide interrompe i messaggi che iniziano l’angiogenesi, impedendo così alle cellule malate di ottenere l’ossigeno necessario alla sopravvivenza.

Come contro indicazione, la morfina a lungo andare provoca dipendenza. A tal proposito un gruppo di esperti è già al lavoro su un farmaco antiossidante in grado di prevenire questa assuefazione. Solo così si potranno sviluppare terapie da somministrare insieme alla morfina che consentiranno ai pazienti di assumerla senza andare incontro a nessun rischio.

admin

x

Guarda anche

Ecco cosa scatena il peggior tumore di sempre

Il glioblastoma è uno dei tumori più brutti e complessi della storia della medicina. Colpisce ...

Condividi con un amico