Home » Benessere » Nuova terapia riabilitativa capace di stimolare i muscoli dopo un ictus cronico

Nuova terapia riabilitativa capace di stimolare i muscoli dopo un ictus cronico

Presso il laboratorio di Neurologia Clinica e Comportamentale dell’IRCCS della Fondazione Santa Lucia di Roma, i ricercatori, sono riusciti ad ideare una nuova tecnica innovativa di riabilitazione.

Come è ben noto, l’ictus cerebrale, è causa di disabilità nelle persone adulte, nonchè di morte.

Si stima che sono due terzi i casi che si verificano negli over 65, ma ciò non toglie che possano esserne colpite anche persone più giovani.

I sintomi sono riconducibili alla perdita transitoria o permanente di determinate funzioni cerebrali e dipendono dalla localizzazione del danneggiamento strutturale all’interno del sistema nervoso centrale, causato da una riduzione del flusso sanguigno o dalla rottura di un vaso.

Ebbene, questa nuova cura dell’IRCCS consiste nel far vibrare i muscoli, adatta anche a coloro il cui danno a livello motorio sembra essere cronicizzato.

Secondo gli scienziati, con questa nuova tecnica, sottoponendo i muscoli spastici a vibrazione, è possibile recuperare una discreta funzionalità anche dopo un certo lasso di tempo. E’ un trattamento indolore, che dà buone speranze di ripresa.

L’ictus sinora era curato con farmaci antiaggreganti e trombolitici. La prevenzione, resta comunque l’arma migliore.

admin

x

Guarda anche

Lo sport fa bene … fino a un certo punto

Lo sport fa bene. Il movimento fisico è importantissimo per mantenerci in salute, non solo ...

Condividi con un amico