Home » Benessere » L'alternativa alla donazione di sangue sarebbe data dalle staminali della pelle

L'alternativa alla donazione di sangue sarebbe data dalle staminali della pelle

Un gruppo di ricercatori canadesi di Hamilton specializzati nella ricerca sulle staminali, è riuscito ad aprire la strada nella cura di alcune malattie, primo fra tutti il cancro e non solo. Infatti, gli scienziati, sono riusciti anche a creare le cellule progenitrici del sangue vale a dire le cellule madri capaci di moltiplicarsi per dare vita ad altre cellule quelle del sangue appunto.

I risultati ottenuti, sono stati pubblicati sulla rivista “Nature”. A capo dello studio, Mick Bhatia, dell’Istituto
McMaster di ricerca sulle cellule staminali e sul cancro della Scuola di Medicina Michael G. DeGroote.

La scoperta è stata ripetuta più volte nell’arco di due anni con pelle umana sia di giovani che meno giovani per dimostrare che funziona indifferentemente dall’età.

Ebbene, gli esperti hanno prelevato dei campioni di pelle per poi coltivare in laboratorio le staminali ricavate.

E’ bastato aggiungere alle staminali una proteina che fa accendere i geni, riprogrammare le cellule e trasformarle in cellule del sangue.

Dunque trasformare la pelle umana in sangue ora è possibile.

Mickie Bhatia ha spiegato “In futuro potremmo creare sangue in modo più efficace”, e poi ha anche informato sulla “possibilità di fare trasfusione senza dover ricorrere alla banca del sangue”.

Intanto si aprono nuove piste verso la messa a punto di terapie cellulari mirate. Secondo quanto si apprende, “i test clinici sull’uomo cominceranno nel 2012”.

admin

x

Guarda anche

Come il “Dottor House”, medico di Treviso salva un paziente studiando

Ricordate il “Dottor House”, la fortunata serie TV con Hugh Laurie, in cui un medico ...

Condividi con un amico