Home » Benessere » Quando si vaga con la mente si è distratti e infelici

Quando si vaga con la mente si è distratti e infelici

La nostra mente si poggia molto su sogni e ricordi. E queste “distrazioni” continuano anche durante il giorno, mentre siamo a lavoro, a casa o ci dedichiamo ad altre attività.

La metà del nostro tempo (46,9% delle ore di veglia) la trascorriamo a pensare a cose che non riguardano il presente.

A dichiararlo una ricerca pubblicata sulla rivista Science da Matthew Killingsworth e Daniel Gilbert della Harvard University di Boston.

Secondo gli psicologi che hanno sviluppato un’applicazione per iPhone chiamata “Track Your Happiness” (monitora la tua felicità), testata su un campione di 2250 persone di 18-88 anni, “chiamandoli” più volte durante il giorno, per sapere cosa stessero pensando e/o facendo, meno viviamo nel presente pensando ad altro rispetto a quel che stiamo facendo e meno siamo felici.

Le attività durante le quali pensiamo meno sono quelle che ci rendono più felici, tra queste fare l’amore, fare ginnastica, parlare. Si è più infelici, quando si riposa, lavora, usa il computer.

admin

x

Guarda anche

Oggetti erotici, rischio altissimo soprattutto per le donne

Sorpresa… le ragazze italiane lo fanno spesso. E lo fanno da sole, e molto volentieri! ...

Condividi con un amico