Home » Benessere » 1° dicembre 2010 celebrazione della Giornata Mondiale dell’AIDS

1° dicembre 2010 celebrazione della Giornata Mondiale dell’AIDS

Si stima che ogni due ore si registra un nuovo caso da infezione Hiv, mentre sono oltre 4mila ogni anno, e per la maggior parte, per rapporti sessuali non protetti.

Sono, invece, 120mila i sieropositivi in Italia, e 60mila quelli che non sanno di esserlo, in quanto non presentano sintomi che li inducono a preoccuparsi e a sottoporsi a controlli: mettendo a rischio la salute dei partner.

Ebbene, secondo la Lila (Lega italiana per la lotta contro l’Aids), l’Italia deve impegnarsi di più nella lotta all’Aids. C’è disparità anche per l’accesso a cure e trattamenti nelle varie regioni, nonchè assenza di campagne nazionali di prevenzione (soprattutto sull’uso del preservativo), difficoltà nel fare il test Hiv, cancellazione della partecipazione al Fondo globale per la lotta all’Aids.

Nel 2011 si terrà a Roma la Conferenza mondiale su patogenesi, trattamento e prevenzione.
E per questo importante appuntamento la Lila chiede di rivedere le politiche nazionali e globali sulla lotta all’Aids.

Il 1° dicembre 2010, è la Giornata Mondiale dell’AIDS, per l’occasione i temi che si affronteranno saranno i diritti umani e l’accesso universale a prevenzione, cure e trattamenti contro il virus dell’HIV.

In questa Giornata mondiale di lotta all’Aids si continuerà la campagna nazionale integrata “YES WE CONDOM” di promozione dell’uso del preservativo, anche nelle scuole e nelle università.

admin

x

Guarda anche

Malattie genetiche: al San Raffaele sei bambini curati con il virus dell’Hiv

Dal San Raffaele arrivano risultati incoraggianti per la cura di alcune malattie ereditarie: il virus ...

Condividi con un amico