Home » Benessere » 70enne chiede risarcimento all'Ausl per gioco d'azzardo patologico a causa dei farmaci

70enne chiede risarcimento all'Ausl per gioco d'azzardo patologico a causa dei farmaci

Per colpa dei farmaci, un uomo è diventato un giocatore d’azzardo così ha deciso di denunciare l’Ausl di Carrara.

A riferirlo l’agenzia di stampa Adnkronos. L’uomo, un 70enne malato di Parkinson, ha perso complessivamente 300mila euro.

Una cifra prosciugata perchè i farmaci che assumeva per contrastare il Parkinson che gli venivano prescritti dal 1999, hanno generato dipendenza da gioco.

Infatti nel “bugiardino” della confezione del medicinale, tra gli effetti collaterali indicati ci sarebbe anche l’induzione al gioco ossessivo e all’ipersessualità.

Oltre a denunciare l’Asl locale, il caso coinvolge anche le aziende produttrici dei farmaci. La prima tappa del procedimento giudiziario è prevista per l’8 febbraio quando si svolgerà la prima udienza del processo.

admin

x

Guarda anche

Gioco d'azzardo, allarme tra i giovani

Anche il gioco d’azzardo è uno dei rischi che si diffonde sempre di più tra ...

Condividi con un amico