Home » Benessere » Lupus: arriva il medicinale Benlysta

Lupus: arriva il medicinale Benlysta

Il Lupus ha finalmente una cura. Negli USA la Food and Drug Administration (Fda) ha dato il via libera alla vendita del Benlysta, il primo farmaco per la cura del Lupus, una dolorosa malattia autoimmune sistemica che da oltre 50 anni risultava ancora incurabile.

Gli addetti ai lavori prevedono per Benlysta un boom di vendite con una stima di 3 miliardi.

In Italia si stima che oggi i casi seguiti clinicamente riguardino circa 60,000 persone, con un incremento di circa 1500 nuovi casi diagnosticati ogni anno; a seguito di questa stima, in Italia il LES, che fino a tutto il 2005 era considerato una malattia rara, dal 2006 è stato riclassificato come malattia cronica e invalidante (dà diritto all’invalidità civile). Altre stime portano invece a contare solo 11,000 pazienti nella Penisola, vale a dire un malato ogni 5000 abitanti.

La diagnosi del LES è molto difficile: nei paesi anglosassoni è conosciuto come the great imitator, cioè il grande imitatore. La malattia può manifestarsi con dolori alle articolazioni, affaticamento anomalo, febbre, vomiti, manifestazioni cutanee, perdita di capelli, ulcere alle mani, anemia, tendiniti, pleuriti, nefriti, pericarditi, endocarditi, ma il fattore più indicativo è la sistemicità di questi sintomi, cioè colpiscono diversi organi contemporaneamente.

admin

x

Guarda anche

Trapianto di rene per Selena Gomez

Trapianto per Selena Gomez. La giovane cantante e attrice ha infatti rivelato, con un messaggio ...

Condividi con un amico