Home » Benessere » Dislessia, come prenderla in tempo

Dislessia, come prenderla in tempo

La dislessia rappresenta uno dei più comuni disturbi dell’apprendimento, può ridurre le capacità scolastiche colpendo la lettura e la scrittura. 
Dunque richiedono alle persone dislessiche un grande impegno ed un conseguente dispendio di energie nel corso degli apprendimenti che possono determinare problematiche secondarie di profitto scolastico o di demotivazione allo studio. 



L’origine del problema è da ricercare in una disfunzione neurobiologica e al conseguente cattivo funzionamento delle aree che contribuiscono a rendere possibile la lettura e la comprensione. Generalmente è un disturbo che colpisce bambini con un normale quoziente intellettivo, che non mostrano sempre problematiche psicologiche o difficoltà relazionali. Inoltre se corretto fin da subito la dislessia può guarire, ma quando è sottovalutata e si va avanti con l’età, la soluzione è sempre più difficile.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, bambini con dislessia vedono in modo speciale

I bambini con dislessia vedono in modo speciale. A sostenerlo sono i risultati di uno ...

Condividi con un amico