Home » Benessere » Troppi cesarei in Italia

Troppi cesarei in Italia

Il Rapporto annuale sulle attività di ricovero ospedaliero del 2009 attesta che il parto cesareo è utilizzato per il 38,4% con valori più alti nelle regioni del Centro Sud Italia. In particolare la Campania con oltre il 60% di cesarei. Lo dice il sito del ministero della Salute, che si basa sull’analisi delle schede di dimissione ospedaliera.

A differenza del parto fisiologico, il parto con cesareo viene generalmente programmato nel caso, ad esempio, di gravidanze gemellari, ma può anche inaspettatamente seguire un’induzione oppure essere effettuato d’urgenza, qualora insorgano complicazioni per la vita della mamma o del nascituro. Nella maggioranza dei casi sono le donne a chiederlo per paura, ma occorerebbe fare una formazione ai medici sull’abuso del cesareo e sua una più giusta considerazione del parto naturale.

admin

x

Guarda anche

Parto in inverno e minor rischio depressione

Il parto in inverno sarebbe legato ad un minor rischio di soffrire di depressione. A ...

Condividi con un amico