Home » Benessere » Depressione post-partum, come curarla

Depressione post-partum, come curarla

Capita al 70% delle donne di soffrire anche in maniera lieve di depressione post-partum. Che cos’è? E’ uno stato depressivo che avviene dopo il parto e dura durante tutto il primo anno del bambino. In realtà ci sono molti fattori che concorrono alla comparsa della “depressione post-partum”, perlopiù di origine psicologica legata agli eventi immediatamente successivi al parto, come il cambiamento di ruolo della donna in ambito sociale, il timore per le sue imminenti responsabilità, il proprio aspetto fisico.

Paradossalmente è come chiudere una sfera della vita e aprirne un’altra. Quindi come tutti quei passaggi della vita che ne chiudono uno sono dolorosi se non malinconici, anche se riguardano un lieto evento come quello della nascita di un figlio.
Come curarla: bisogna prenderla subito senza pensare di esserne immuni, le patologie psicologiche non avvertono, arrivano e basta. A maggior ragione dell’arrivo di un bimbo bisogna proteggere la sfera psicologica della madre per tutelare la salute del piccolo. Con l’aiuto di uno psicoterapeuta e del pediatra di fiducia, si prende conoscenza di questo disturbo purtroppo frequente, di come affrontarlo e prevenire le crisi nei casi più gravi.

admin

x

Guarda anche

Pochi benefici dal consumo di placenta

Sarebbero ben pochi i benefici che si traggono dal mangiare la placenta. Un nuovo studio ...

Condividi con un amico