Home » Benessere » Insalate confezionate e già pronte: nuove etichette di provenienza

Insalate confezionate e già pronte: nuove etichette di provenienza

Non sono moltissime ormai le persone che hanno mantenuto l’abitudine di comprare l’insalata sfusa. L’insalata confezionata è sicuramente più comoda e veloce da utilizzare, anche se gran parte del suo costo è dovuta alla plastica che l’avvolge. Da oggi in poi però arrivano nuove regole di sicurezza alimentare: le confezioni di insalata dovranno riportare l’etichetta di provenienza.

La Commissione Agricoltura della Camera ha dato quindi il via libera a questa nuova proposta di legge, che verrà attuata attraverso un decreto del Ministro delle Politiche Agricole, in collaborazione con i Ministeri dello Sviluppo Economico e della Sanità.

Non solo la provenienza, ma anche le istruzioni rivolte al consumatore per conservare al meglio quest’insalata già lavata e tagliata, pronta da servire in tavola. Fino a questo momento non c’era nessuna norma a regolamentare la distribuzione di tali prodotti e non era possibile scoprire l’origine degli ingredienti.

Ha dichiarato il ministro delle Politiche agricole Saverio Romano: “Abbiamo approvato una legge che migliorerà le garanzie igienico-sanitarie e l’informazione dei consumatori in un settore centrale per l’agroalimentare italiano, colmando un vuoto legislativo che lasciava troppi margini di discrezionalità”.

admin

x

Guarda anche

Ecco alcuni consigli per usare bene la Curcuma

Anti infiammatoria, anti tumorale, protettiva del sistema immunitario … buona. Ecco molti dei vantaggi e ...

Condividi con un amico