Home » Benessere » Disfunzione erettile: nuova terapia

Disfunzione erettile: nuova terapia

Un adulto su 8 è colpito da quella che viene definita “disfunzione erettile“. 3 milioni di italiani sono affetti da questo disturbo maschile. Come ci si può immaginare, non si tratta solo di un potenziale problema nella vita di coppia, ma rappresenta talvolta la spia, il segnale di problemi molto più seri che colpiscono l’apparato cardiovascolare. Ora è però in arrivo una terapia innovativa.

In cosa consiste tale terapia? In una piccola pastiglietta che sembra quasi una piccola caramella da sciogliere in bocca, il vardenafil orodispersibile, definito da Francesco Montorsi, professore di urologia all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, “la prima e unica novità in questo campo che risponde all’esigenza di libertà dell’uomo”.

Il 30 % degli uomini infatti si farebbe prendere dall’ansia in campo sessuale, per insicurezza e per paura di non riuscire o non essere all’altezza. Questi dati emergono da una ricerca condotta su base più ampia, che rivelano che il 20% degli italiani non sarebbe affatto soddisfatto della propria vita sotto le lenzuola.

admin

Condividi con un amico