Home » Benessere » Stop ai piedi gonfi con la bella stagione

Stop ai piedi gonfi con la bella stagione

Regola numero uno è non affaticare troppo i piedi. Chi fa footing o fa lavori di fatica, la sera dovrebbe sempre fare un pediluvio in acqua fredda con un po’ di sale grosso, massaggiarli con creme-balsamo apposta per i piedi e tenerli in alto, sollevati, per almeno un’oretta. I piedi vanno asciugati bene specie fra le dita per evitare che si formino i funghi. La scelta delle calzature poi è importantissima, scarpe comode, basse con un leggero tacchetto limitano l’insorgere di complicazioni circolatorie, ma anche microfratture o distorsioni alle caviglie. E cambiare spesso il tipo di calzatura permette al piede di non prendere un’andatura sbagliata complicando poi anche la salute della schiena.

Se il piede suda troppo è buona norma all’igiene quotidiana abbinare l’uso di prodotti specifici come creme e polveri deodoranti o suolette in carbone o fibra verde, che oltre a togliere il cattivo odore assorbono il sudore, regolano la traspirazione della pelle.
Per i talloni, callosità e screpolature, ma anche per i gomiti ottimo è l’uso di olio di karité, estratto di ortica e mentolo, oppure una crema anti-asperità contenente l’estratto di salice bianco, acido glicolico e urea.

admin

x

Guarda anche

Come realizzare un pediluvio in casa

Con l’arrivo della primavera si avvicina il momento in cui potremo finalmente liberarci delle scarpe ...

Condividi con un amico