Home » Benessere » Arrivano i maiali Ogm in Italia, utilizzati anche per trapianti

Arrivano i maiali Ogm in Italia, utilizzati anche per trapianti

Sì ai maiali transgenici. E’ questo il verdetto del Css (Consiglio superiore della Sanità), che ha dato il via libera all’allevamento di “maiali ogm” al fine di effettuare ricerche e trapianti sugli uomini. L’attività ovviamente dovrà essere controllata dal Ministero della Salute in modo rigido, vista la delicatezza della questione, e vista la vacatio legis in merito: il decreto legge che vietava la clonazione degli animali è scaduto 10 anni fa.

Dalla Lombardia, per la precisione da Cremona, era arrivata una richiesta da parte della ditta Avantea del permesso di avviare un allevamento di maiali transgenici. Il Ministero aveva diramato questa nota -annunciando che del caso si sarebbe occupato il Css-, si era detto “consapevole dell’importanza potenziale che la produzione di suini transgenici può avere sulla salute umana con particolare riferimento al settore dei trapianti e della terapia delle malattie degenerative dell’uomo”. Tuttavia, “non può nemmeno sfuggire che tale produzione, al di là dei suoi aspetti e interessi economici, non può essere considerata un semplice allevamento di animali ad uso sperimentale, in quanto può comportare conseguenze di sanità e benessere animale, nonché ambientali, di complessa valutazione”.

admin

x

Guarda anche

Campagna pro OGM al Festival di Edimburgo 2014

Al prossimo Festival di Edimburgo, che si terrà dall’8 al 31 agosto, non mancheranno provocazioni ...

Condividi con un amico