Home » Benessere » Le diagnosticano un nodulo maligno, ma è scambio di persona

Le diagnosticano un nodulo maligno, ma è scambio di persona

Un caso di malasanità in provincia di Padova per fortuna ha causato solo un grosso spavento per una signora che si era sottoposta ad una biopsia per un nodulo sospetto. Il medico al telefono le ha comunicato che purtroppo la massa era maligna ed era necessario intervenire chirurgicamente.

Si è trattato pero’ di uno scambio di persona e il medico, resosi conto dell’errore si è poi scusato e giustificato: “Mi perdoni, le ho fatto prendere un colpo…”.

Per la signora si è trattato pero’ del secondo disguido con lo studio medico di Monselice (Padova) a cui si era rivolta. Dopo aver eseguito l’esame era stata infatti mandata a casa con le cartelle cliniche di un altra paziente. Nonostante avvisato lo studio medico si è poi verificato anche lo scambio dei referti.

admin

x

Guarda anche

Roma, bimbo di due anni muore dopo intervento alle tonsille

Aperto un fascicolo per omicidio colposo senza indagati per chiarire le cause che hanno portato ...

Condividi con un amico