Home » Benessere » Giornata Europea dell'Obesità: 4.700.000 le persone fuori peso

Giornata Europea dell'Obesità: 4.700.000 le persone fuori peso

Oggi è la giornata europe dell’obesità e in Italia si contano già 4.700.000 persone che soffrono di questo disturbo. Una buona percentuale viene ricoperta dai bambini il 24% che intorno agli 8-9 anni risultano già vittime di questi chili di troppo, dopodichè abbiamo un buon 12% che addirittura risulta obeso. I dati risultano allarmanti in quanto un bambino obeso se non giustamente curato diverrà un adulto obeso con relativi problemi fisici.
Per quanto concerne il mondo degli adulti invece troviamo una popolazione dove una persona su quattro ha dei chili di troppo mentre le persone obese risultano nel nostro paese circa sui 700mila.

Il fatto allarmante è che molte di queste persone credono di star bene cosi come sono e non si preoccupano del loro effettivo stato di salute, inoltre ignorano delle patologie di cui vanno incontro.

Inoltre nel nostro paese troviamo in genere donne che rimangono in forma solo per “estetica” e non per “salute”, i medici in questo caso spesso invocano “stop allo Yo-Yo” che riguarda quell’oscillazione di peso che proprio queste donne sono in grado di causarsi arrecandosi dei danni che nemmeno si aspettano tra i quali: aumento del rischio di ipertensione, dislipidemia (un brusco aumento dei grassi nel sangue), patologie della colecisti e può essere associata al disagio psichico e alla depressione.

Ricordiamo che in genere tutte le persone con chili di troppo dovrebbero allarmarsi su quello che è il loro effettivo stato di salute perchè si è esposti ad un alto rischio di malattie cardiovascolari e reumatiche, ictus e diabete.

Inoltre in questi ultimi anni è stato scentificamente dimostrato che il peso in eccesso è responsabile anche dei tumori di colon, rene, colecisti, vescica, prostata, utero e seno.

La cucina italiana che è una delle migliori al mondo sta anche per venir meno, in quanto il modello alimentare seguito da persone obese è simile a quello degli stati uniti, laddove si registra il maggior numero di obesi.

I dati statistici che giungono dall’Istituto Superiore di Sanità parlano chiaro, sembrerebbe infatti che il nostro paese sia destinato ad incrementare la percentuale di obesi presenti nel territorio.

Secondo alcune analisi sembrerebbe che le persone più colpite da una mala alimentazione siano gli uomini, le persone con basso livello d’istruzione e quelle con maggiori problemi economici.

Purtroppo i numeri parlano chiaro, pian piano ci stiamo avvicinando ai valori degli Stati Uniti, anche perchè si sceglie molto più spesso di svolgere attività fisiche più tranquille e quindi con poco dispendio di energia rispetto a quelle più movimentate.

admin

x

Guarda anche

La regione più obesa d’Italia è il Molise

Chi lo avrebbe mai immaginato? A fronte della ricca Lombardia, della godereccia Emilia Romagna, del ...

Condividi con un amico