Home » Benessere » Batterio killer, ecco la guida per evitare il contagio da E.Coli

Batterio killer, ecco la guida per evitare il contagio da E.Coli

Ecco una comoda guida per evitare il contagio da batterio killer, l’ Escherichia Coli, da alimenti potenzialmente infetti. Dopo il panico seminato in Germania dal batterio killer, con decine di morti e centinaia di pazienti infetti, Assolatte ha stilato una guida con otto semplici regole per evitare infezioni da alimenti freschi.

“Serve solo un po’ di attenzione per evitare il contagio di Escherichia Coli” ha dichiarato un portavoce dell’Associazione Italiana Lattiero Casearia alla luce dell’allerta europea contro l’epidemia di E. Coli.

“La trasmissione dell’infezione da Escherichia Coli avviene perlopiù tramite il consumo di acqua e di alimenti, crudi o poco cotti, contaminati con feci o per contatto diretto con animali o il loro ambiente” ha aggiunto l’Assolatte.

In Italia non si sono ancora registrati casi di contagio ma i Nas hanno effettuato già controlli su verdure a rischio importante. Inizialmente si era ipotizzato che la causa del contagio fossero dei cetrioli importati dalla Spagna ma alcune analisi svolte ad Amburgo hanno scagionato gli ortaggi spagnoli e la vera origine dell’epidemia è ancora un mistero.

Assolatte invita comunque ad osservare otto semplici regole per evitare tossinfezioni alimentari:

1. Lavare con acqua corrente e bicarbonato la verdura fresca (insalata, pomodori, cetrioli, ecc).
2. Sbucciare la verdura prima di consumarla, soprattutto se si tratta di cetrioli.
3. Ridurre o eliminare il consumo di cibi crudi e preferire quelli cotti come gli ortaggi lessati o il latte pastorizzato (quello venduto al supermercato). Il trattamento termico rende infatti il latte sicuro distruggendo l’Escherichia Coli.
4. Lavarsi spesso le mani, soprattutto prima dei pasti e dopo aver toccato cibi freschi.
5. Pulire accuratamente il piano di lavoro prima di cucinare gli alimenti, soprattutto se in casa ci sono animali.
6. Evitare la contaminazione tra i cibi. Vanno tenuti separati e lavorati con utensili diversi.
7. Gli alimenti deperibili vanno lasciati a temperatura ambiente il più breve tempo possibile.
8. Tenere igienizzato il frigorifero sbrinandolo regolarmente e controllando la temperatura.

Ai consigli di Assolatte va aggiunto anche un pizzico di buon senso nel consumo di alimenti fuori casa per evitare il contagio di Escherichia Coli.

admin

0 Commenti

  1. E in tutto questo trambusto la rintracciacilità della filiera alimentare che ruolo ha avuto?

  2. secondo me é colpa di gente che non ha saputo coltivare bene le coltivazioni come spesso accade.

x

Guarda anche

Nuovo farmaco contro i “super batteri”

I batteri hanno da poco imparato a ingannare l’uomo e sono diventati resistenti, potenti ma ...

Condividi con un amico