Home » Benessere » Capelli: proteggerli in estate

Capelli: proteggerli in estate

Con l’arrivo dell’estate dobbiamo proteggere i nostri capelli perché il sole, così come rovina la pelle, li inaridisce, li sbiadisce e causa le doppie punte. Ecco perché si deve usare sempre un prodotto con una protezione specifica adatta ai propri capelli, anche quando si è in città. Tantissimi ovviamente sono i prodotti in commercio tra cui scegliere, che li rendono lucidi e morbidi.

Quando si va al mare bisogna stare ancora più attenti. Si possono sciacquare spesso i capelli e si deve sempre effettuare un ulteriore risciacquo dall’acqua salata del mare o da quella con il cloro della piscina. Una volta sciacquati, meglio usare una maschera e pettinarli con le mani, molto delicatamente, per evitare di spezzarli.

Un cappello sarà molto utile , soprattutto se a tesa larga, per proteggere i propri capelli. Oppure si possono raccogliere in uno chignon o in trecce, così oltre alla comodità, non si soffrirà troppo il caldo.

Uno shampoo doposole, e magari anche una buona maschera ristrutturante, è d’obbligo, alla fine della giornata di mare. Meglio dunque evitare i rimedi della nonna, come birra e olio d’oliva: per cambiare il colore o cercare di migliorare la qualità dei propri capelli, meglio seguire il consiglio degli esperti e aspettare di ritornare in città!

admin

x

Guarda anche

Ecco la barca che “aspira” la plastica dagli oceani

C’è una barca speciale che solca i sette mari e che non è dei pirati, ...

Condividi con un amico