Home » Benessere » Michelle Obama boccia la piramide alimentare

Michelle Obama boccia la piramide alimentare

La first lady americana, che tanto tiene alla salute e alla buona alimentazione, oggi ha presentato un nuovo progetto che boccia la piramide alimentare, ormai famosa da decenni, che sembra sia diventato uno schema troppo obsoleto. La piramide, infatti, concepita a suo tempo proprio per diffondere i principi della sana alimentazione, non sembra sia stato mai seguito alla lettera da nessuno, perché un po’ complessa e poco immediato come concetto. Ecco perché, per rendere tutto più semplice ed immediato, arriva proprio dagli Stati Uniti un nuovo modello denominato il “piatto alimentare”.

Questa nuova idea è stata subito utilizzata dalla signora Obama, che si sta tanto da fare per sensibilizzare gli americani contro il pericolo dell’obesità dilagante nel suo Paese.
Come è concepito il “piatto alimentare”? In realtà è una semplice schematizzazione che mostra chiaramente qual è la proporzione dei diversi alimenti da dover rispettare ad ogni pasto. Lo schema ripropone quindi il disegno di un piatto diviso in quattro parti: verdura, frutta, proteine e cereali.
La parte più grande del piatto è quella dedicata ai vegetali (verdura e frutta). Lo schema, inoltre, mostra anche le porzioni dei piatti (ovviamente suggerendo quantità limitate per ogni pasto).
Insomma, l’idea nuova si basa sul fatto che questo nuovo modello può essere seguito passo passo per ogni piatto mangiato, e non è uno schema su base quotidiana. Alcune lacune però sono state già rimarcate dagli esperti: nessun cenno ai condimenti, né agli spuntini.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché le diete esagerate fanno male

Gli americani le chiamano “Crash Diet” e sono quelle diete super ferree, super intensive, che ...

Condividi con un amico