Home » Benessere » Dipendente da internet un adolescente su 25

Dipendente da internet un adolescente su 25

Se ne parla da tempo, ma la dipendenza da internet sta diventando davvero una cosa seria, soprattutto per quanto riguarda i teenager. Quando non riescono a connettersi vengono colti da ansia e depressione, a volte da comportamenti aggressivi e disturbi del comportamento (fumo, uso di droghe). L’unico modo per calmarli è di farli connettere alla rete tramite qualsiasi apparecchio disponibile.

Si parla infatti di nuova droga ed è una dipendenza che continua a crescere in maniera eclatante, secondo uno studio americano, soprattutto tra i teenager, ragazzi tra i 14 e i 18 anni.
Alcuni scienziati americani hanno condotto la ricerca tra 3.500 studenti di liceo del Connecticut. Hanno dovuto rispondere ad un questionario sulla loro salute, sulle loro abitudini e comportamenti. Tra le tante domande poste, non potevano mancare quelle sul loro rapporto con internet e soprattutto quelle sulla quantità e qualità di tempo passata collegati alla rete.

Il risultato? Almeno il 4% dei ragazzi ha mostrato di essere “drogato” di internet, avendo saltato la scuola perché collegato alla rete, o andando in crisi di astinenza se disconnesso. Addirittura il 17% dei ragazzi maschi ha dichiarato di passare più di 20 ore in internet. Gli stessi scienziati americani hanno dunque ribadito il concetto della necessità di un controllo a tappeto in tutte le scuole per individuare in tempo i ragazzi ritenuti a rischio dipendenza.

admin

x

Guarda anche

Psicologia: cos’è il “blue monday” e come sopravvivere

Siete ancora vivi? Se leggete questo articolo forse sì … e allora siete fortunati dato ...

Condividi con un amico