Home » Benessere » Alti e obesi? Attenzione alla trombosi

Alti e obesi? Attenzione alla trombosi

Meglio mettere in guardia le persone di statura alta: oltre ad essere proverbialmente belle, sono anche le più colpite da trombosi venosa, soprattutto se in sovrappeso.

Questo il risultato di una ricerca pubblicata recentemente sulla rivista Arteriosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology e condotta nella cittadina norvegese di Tromso, analizzando per oltre 13 anni gli stessi abitanti in età compresa tra i 25 e i 97 anni, che si sono sottoposti volontariamente alle analisi.
In tutti gli anni in cui è stata condotta la ricerca, sono stati individuati 461 casi di tromboembolismo venoso (dalla trombosi delle vene delle gambe ed embolia polmonare).

La dottoressa Sigrid Braekkan, ematologa che ha coordinato al ricerca, ha così evidenziato il fatto che nelle persone alte e obese il rischio di trombosi era 5 volte maggiore rispetto ad un normopeso di statura media (non oltre 1,72 m). Il rischio invece raddoppia “soltanto” per chi è alto ma ha invece un indice di massa corporea non superiore a 25.

Negli uomini il rischio è maggiore, nelle donne alte e obese il pericolo di trombosi è invece tre volte maggiore rispetto alle donne con peso e altezza nella norma (entro 1,68 m). Tutto dipende dal fatto che il muscolo del polpaccio deve pompare il sangue su per una gamba molto lunga, e l’obesità, aumentando la pressione interna all’addome, diminuisce la facilità di risalita del sangue dalle gambe.

Si deve quindi monitorare sempre il peso, perché l’altezza non si può, chiaramente, modificare in nessun modo.

admin

x

Guarda anche

La regione più obesa d’Italia è il Molise

Chi lo avrebbe mai immaginato? A fronte della ricca Lombardia, della godereccia Emilia Romagna, del ...

Condividi con un amico