Home » Benessere » E.Coli, forse un primo caso in Ontario, Canada

E.Coli, forse un primo caso in Ontario, Canada

Il batterio E.coli che sta mettendo paura all’Europa forse è riuscito a superare i confini. E se pensiamo a che mondo globalizzato è quello in cui viviamo, a come si sono “accorciate le distanze geografiche” e a quante persone viaggiano, per lavoro, per svago, per andare a trovare parenti e amici lontani, possiamo immaginare quanto possa essere facile trasportare anche un batterio. Se poi i prodotti di un continente vengono esportati in altri paesi del mondo, figuriamoci, tutto è possibile!

Un uomo che risiede nella regione di Peel, in Ontario, potrebbe essere il primo caso oltreoceano (canadese) di contagio e infezione dalla variante di E.coli al di fuori dei confini europei. A comunicarlo è stato Arlene King, responsabile sanitario dell’Ontario.

Indovinate un po’? L’uomo è tornato da poco dalla Germania.
Le sue generalità non sono state rese note ma si sa che è stato dimesso da poco dall’ospedale e che ci vorranno dei giorni per sapere se si tratta davvero di contagio di questa epidemia senza fine.

admin

x

Guarda anche

Nuovo farmaco contro i “super batteri”

I batteri hanno da poco imparato a ingannare l’uomo e sono diventati resistenti, potenti ma ...

Condividi con un amico