Home » Benessere » La forza delle ossa viene anche dal sole

La forza delle ossa viene anche dal sole

Avviso a tutte le donne! Volete dare un piccolo aiuto in più alla vostra battaglia contro l’osteoporosi? Nulla di più semplice e piacevole. Basta rivolgersi al sole.

Le ossa deboli sono un problema che colpisce principalmente (ma non solo) le donne, in modo particolare dopo la menopausa. La carenza di calcio e l’avanzare dell’età portano all’insorgere dell’osteoporosi e costringono a sottoporsi a noiose cure. Spesso, affiancati alle medicine, troviamo gli intramontabili “metodi naturali” (mangiare più latte, più formaggi) e tra questi, ultimamente, pare vi sia anche il sole.

Il NOS, l’istituto britannico che studia l’osteoporosi, ha infatti osservato tramite i suoi test che venti minuti quotidiani di esposizione al sole, senza alcuna crema protettiva, possono aiutare il corpo a integrare la vitamina D carente che causa l’indebolimento dello scheletro. Si consiglia di esporsi al sole in tarda primavera o comunque a fine estate, scegliendo orari pomeridiani quando i raggi solari sono meno dannosi. Una leggera tintarella non risolverà certo i problemi della vecchiaia, ma può offrire un rilassante e piacevole aiuto in più.

admin

x

Guarda anche

Prevenire l’osteoporosi? Ecco la ginnastica da fare

Un’idea della Società Italiana dell’Osteoporosi del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS) per ...

Condividi con un amico