Home » Benessere » Niente batterio killer nella carne italiana

Niente batterio killer nella carne italiana

Ecco una buona notizia in tempi di epidemie di E.coli: il batterio killer non è presente nella carne italiana, secondo i risultati delle analisi svolte dagli esperti dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie. Gli esperti hanno anche sottolineato come la carne della stessa marca che in Francia era sospettata di aver causato infezioni alimentari, in Italia sia fuori pericolo e sotto controllo.

Non solo secondo la Confederazione Italiana Agricoltori non ci sarebbe alcun pericolo di batterio killer nelle carni italiane, all’insegna della “sicurezza alimentare”, ma anche Francesca Martini, Sottosegretario alla Salute, ha aggiunto: “In nessuno dei campioni sono stati riscontrati E.coli pericolosi per la salute. In sole 48 ore è stato possibile effettuare le analisi del caso a garanzia del consumatore. Ciò dimostra l’efficienza del sistema di controlli nel nostro Paese, che agisce in via precauzionale ritirando dal commercio gli alimenti sospetti, finché non sono disponibili garanzie della loro sicurezza”.

Ricordate comunque di seguire le norme igieniche di prassi che si dovrebbero rispettare sempre, soprattutto nella cottura di cibi come carne e uova e nella pulizia di frutta e verdura.

admin

x

Guarda anche

Nuovo farmaco contro i “super batteri”

I batteri hanno da poco imparato a ingannare l’uomo e sono diventati resistenti, potenti ma ...

Condividi con un amico