Home » Benessere » Vi sentite soli? Fate un bagno!

Vi sentite soli? Fate un bagno!

Ecco un’altra delle piaghe estive, la solitudine. Riguarda quelle persone che, per motivi di salute, di povertà o anche solo per non aver prenotato in tempo, sono costretti a rimanere nelle città sempre più vuote, senza il sostegno di parenti, amici o vicini accanto. La solitudine, soprattutto negli anziani e nei malati, scatena facilmente stati depressivi acuti e per questo va combattuta.

Alcune città organizzano centri ricreativi estivi per queste persone sole, alcune associazioni di volontariato fanno dei turni nelle loro case per animare le loro giornate, ma … se volete seguire i consigli dei ricercatori americani di Yale … fatevi un bel bagno in vasca e aiuterete molto meglio e molto prima la vostra psiche! Lo studio, condotto su soggetti di età compresa tra i 18 e i 65 anni, raccoglieva le sensazioni provate prima, durante e dopo il bagno. La maggior parte di essi dichiarava di sentire molto alleviato il senso di abbandono e di solitudine, dopo essere usciti dall’acqua. Questo perché il calore è da sempre associato dal nostro cervello alla sensazione di “affetto”, e dunque un bagno caldo, in posizione pressoché raccolta (dentro la vasca, appunto) ci riporta a quelle memorie antiche di protezione che sentivamo nel grembo materno, confortando il nostro povero “ego”.

Dato che la stagione estiva scoraggia un po’ l’idea di un bagno “caldo”, se volete proprio provare l’esperienza mescolate acqua fredda e acqua calda così da ottenere una immersione tiepida quanto basta per farvi sentire coccolati, meno soli … ma fresca quanto basta per non disturbare il vostro organismo. Dunque buon bagno e … siate felici!

admin

x

Guarda anche

Ecco tutti i danni di San Valentino

Festa romantica, festa sognante, festa dell’amore … Macché! San Valentino a volte può essere deleterio, ...

Condividi con un amico